AUTOCHTONA APRE CON CENTINAIA DI ETICHETTE E NUMEROSI VISITATORI


aut_img01Buona affluenza fin dalle prime ore di apertura al forum dei vini autoctoni di Fiera Bolzano, oggi e domani sono presenti direttamente i produttori

(Bolzano, 17 ottobre 2011) Si è aperta con una buona affluenza di pubblico, fin dalle prime ore, l’ottava edizione di Autochtona, il forum dei vini autoctoni di Fiera Bolzano. La manifestazione ha inaugurato oggi e proseguirà fino a giovedì 20 ottobre, in contemporanea con Hotel, 35esima fiera internazionale specializzata per alberghi e gastronomia.

Sono oltre 100 le aziende quest’anno
alla manifestazione, singolarmente o attraverso Consorzi di Tutela, Strade del
vino o delegazioni territoriali. I primi visitatori hanno avuto la possibilità
quindi di conoscere  quasi 300 etichette
di vini provenienti da vitigni italiani, incontrando direttamente i produttori,
molti dei quali hanno confermato la loro presenza per tutti i primi due giorni
di manifestazione.

Nella giornata di domani, il programma
si presenta ancora più ricco. Particolarmente atteso è l’appuntamento con
“Autoctoni che passione!”, il contest dedicato ai vini in esposizione. Una
giuria internazionale coordinata da Fabio Giavedoni (Slow food) premierà le
etichette che risulteranno vincitrici nelle categorie “Miglior vino rosso”,
“Miglior vino bianco”, “Migliore vino dolce”, “Miglior vino rosato”, “Premio
speciale Terroir” e “Migliori bollicine”. A questi si aggiunge il “Premio
Visitatori”, che sarà assegnato sulla base delle preferenze espresse dal
pubblico nel corso della manifestazione.

Nella giornata di domani, spazio anche ai workshop e agli
eventi speciali. Alle 16 è in programma la degustazione “Grandi Vini d’Italia –
Il Barolo!”, in sala Vajolet, sopra al padiglione C. Per tutto il pomeriggio si
svolgeranno invece le “Pillole di Approfondimento”, una serie di momenti
dedicate alle aziende espositrici che vogliono illustrare i loro vini e le loro
aziende. In questo spazio, gestito in collaborazione con gli allievi della
Scuola Alberghiera Cesare Ritz di Merano, si alterneranno i Produttori Vini
della Val D’Aosta, la Delegazione Slow Food di Vignola e Valle del Panaro, la
Delegazione del Grignolino e l’Azienda Agricola Romanelli.

A chiudere gli eventi di domani, un approfondimento
dedicato all’Associazione produttori del Nizza, che illustreranno le ragioni
per cui hanno scelto Autochtona come vetrina del loro progetto. “Rappresentiamo
una sottozona che speriamo diventi presto una DOC autonoma – ha anticipato il
presidente Gianluca Morino – mentre il disciplinare del Barbera d’Asti ha
recentemente aperto a una percentuale di vitigno internazionale, noi vogliamo
proseguire nella direzione del Barbera 100%”.


L’appuntamento con Autocthona, fino a giovedì 20 ottobre,
e a Fiera Bolzano, dalle 11 alle 17.

Autochtona è un evento realizzato grazie alla
collaborazione di Fruitecom, Miko, Fresh Line, Maxi C&C, Franziskaner, Wörndle,
Kaiserwasser, Descho, Winterhalter, Lavarent, EuroCave, Enoteca La Vinerie,
Scuola Alberghiera Cesare Ritz e Sirc, con il patrocinio dell’Associazione
Italiana Sommeliers, Tiroler Sommelier Verein e la media partnership di Alice
Tv – Canale Sky  416, Spirito di Vino,
Ristoranti – Imprese del Gusto, Bargiornale, Il Corriere Vinicolo, VigneVini, e
I Grandi Vini.

Per ulteriori informazioni: www.autochtona.it