Grande Oro per il Brunello di Montalcino e Ateyon Chardonnay


hyfj_mit_bobo_im_weinbergDoppio ”Grande Oro”. Con il rispettivo punteggio di 96 e di 98/100 il vino Chardonnay Ateyon 2010 della tenuta Loacker di Bolzano ed il vino Brunello di Montalcino 2007 della tenuta Loacker Corte Pavone hanno ottenuto la medaglia “Grande Oro” alla rassegna del Premio Internazionale del vino biologico 2012. Una medaglia d’oro con il punteggio di 94/100, è stata invece attribuita al vino Loacker Valdifalco Lodolaia Syrah 2009.

“Siamo molto contenti di aver ottenuto questi riconoscimenti, che confermano con forza la nostra volontà di produrre vini naturali, digeribili e di grande carattere”, dice Hayo Loacker, proprietario ed enologo responsabile delle Loacker Tenute.

Il
Premio internazionale di Vini Bio, ideato dall’esperto sensoriale
tedesco Martin Darting, inventore del sistema-PAR, è giunto quest’anno
alla terza edizione. È un sistema con il quale un vino viene valutato
nella sua complessità, dalle origini del vitigno
alla qualità sensoriale. La giuria composta da 21 assaggiatori esperti,
tra i quali enologi, sommelier e consulenti di settore ha assaggiato
505 vini provenienti da nove diversi paesi europei. Il “Grande Oro” è
stato assegnato solo 17 volte.


120615_bioweinpreis_groesgoldbdm07Franz Josef Loacker, direttore commerciale delle Loacker Tenute: “Il
premio è un segnale forte che indica come i vini biologici-biodinamici
si allontanano sempre maggiormente dallo status di outsider per entrare
in pianta stabile a far parte dei vini di qualità
più importanti.”

Le Tenute Loacker sono state fondate nel 1979 da Rainer Loacker
originario della famiglia dei celebri Wafer. Dapprima acquistò il maso
Schwarhof sopra la conca di Bolzano. Nel 1996 la famiglia Loacker fondò
l´azienda Corte Pavone a Montalcino, e poi nel 1999
l’azienda Valdifalco nella Maremma toscana. Dal 2009 Rainer Loacker
produce i suoi vini al Loacker Bioweinhof nella Styria. . Le tenute in
Italia sono condotte dal suo secondogenito Hayo e dal fratello Franz
Josef Loacker. Da sempre le Tenute Loacker lavorano
con metodi biologici-biodinamici e in vigna. La produzione annua
complessiva ammonta a ca. 300 000 bottiglie di vino.

loacker.net

Info: www.bioweinpreis.de