I vini di Marinela. La Romania dei vini diventa protagonista


marinela ardeleanLa Romania vanta una storia della viticoltura di almeno 6000 anni e dagli scritti degli antichi romani risulta che il territorio era particolarmente vocato per la coltivazione della vite.

 


Legende dicono che Dioniso, il dio del vino, sia nato in Romania e che quando i romani nel 106 a.C. arrivarono, trovarono i vini di qualità superiore ai loro  da cui deriva la denominazione “Dacia Felix” proprio grazie alla bontà dei suoi vini.

 

 

Sono i vini selezionati da parte di Marinela Ardelean e Helmuth Köcher di 14 viticoltori a rappresentare la Romania all’interno del Merano WineFestival: Cramma Basilescu, Carama Bauer, Crama Gîrboiu, Davino, Gramma, la Sapata, Lillac, Nachbil, Petro Vaselo, Principe Stirbey, S.E.R.V.E, Ville Metamorfosisi, Villa Vinea e Vinarte, presenteranno a Merano International Wine Festival in esclusiva. Sabato 8 novembre alle ore 17 presso il Teatro Puccini di Merano (200 m dal Kurhaus). In presenza di S.E. Dana Manuela Constantinescu, Ambasciatore rumeno in Italia, del consulente economico, avv. Marius Cristian Cristea di tutti i produttori romeni e di altre personalità.

Marinela Ardelean presenterà in anteprima il suo libro dal titolo: „50 Vini di Romania incontrano 50 piatti italiani d’eccellenza“