MILANO FOOD&WINE FESTIVAL


foodwineDa SABATO 4 a LUNEDÌ 7 FEBBRAIO 2012, presso il Milano Convention Centre
di via Gattamelata (ex Fiera Milano City), apre la prima edizione di MILANO FOOD&WINE FESTIVAL, in contemporanea e a fianco del Congresso Identità Golose (dal 5 al 7 febbraio).
Sarà il più grande temporary restaurant del mondo aperto al pubblico, e voluto da Identità Golose e dal Merano WineFestival insieme.
Oltre 1400 mq. di spazio degustazione dove tutti gli appassionati potranno degustare 300 vini proposti da 100 vignaioli italiani selezionati
da Helmuth Köcher, Presidente e Fondatore del Merano WineFestival, e i
piatti di 16 chef fra i migliori del mondo scelti da Paolo Marchi,
fondatore e curatore di Identità Golose.

SABATO
4 FEBBRAIO prossimo
presso il Milano Convention Centre di via Gattamelata (ex Fiera
Milano City), si inaugurerà la prima edizione di MILANO
FOOD&WINE
FESTIVAL,
oltre 1400 mq. di spazio degustazione dove tutti gli appassionati
potranno degustare solo il meglio del vino e del cibo di qualità.

I
vini proposti da 100
vignaioli
italiani selezionati da Helmuth
Köcher,
Presidente e Fondatore del Merano WineFestival, e i piatti di 16 chef
fra i migliori del mondo scelti da Paolo
Marchi,
fondatore e curatore di Identità Golose, saranno il prelibato menu
offerto al grande pubblico.

Dal
4 al 6 febbraio con un giorno di anticipo rispetto a Identità
Golose, Congresso Internazionale di Cucina d’Autore, MILANO
FOOD&WINE
FESTIVAL
darà la possibilità di assaggiare i vini che hanno ottenuto i
punteggi migliori e hanno consentito alle cantine di essere ammesse
all’ultima edizione, la ventesima, del Merano WineFestival. 300
etichette
fra le più prestigiose del panorama nazionale accessibili al prezzo
di 30,00
€.

Contemporaneamente
questo spazio degustazione vedrà attive ben due cucine, veri
laboratori creativi in cui 16 fra gli chef ospiti del Congresso
Identità Golose si alterneranno nella preparazione in diretta di
piatti d’autore, in vendita al pubblico a 10,00 € l’uno.

Un
vero e proprio TEMPORARY
RESTAURANT
di qualità assoluta, fortemente voluto da Paolo Marchi ed Helmuth
Köcher, e diretto da Enrico
Cerea
chef del “Da Vittorio” di Brusaporto-Bergamo, un sigillo di
eccellenza a tre stelle Michelin.

IDENTITÀ
GOLOSE 2012
vivrà invece dal 5 al 7 febbraio la sua ottava edizione. Il tema di
quest’anno sarà Oltre
il mercato e
come sempre moltissimi saranno i focus e i contenuti da non perdere:
le materie prime innazitutto, la giornata dedicata a Identità
Naturali, i migliori chef ventenni, le giornate del Brasile, ospite
sarà il Trentino, e poi pasta, carne, pizza e, immancabili, i
dessert.

Tutte
le info su http://www.identitagolose.it/




IDENTITÀ
GOLOSE

Identità
Golose (l’esordio nel 2005 a Milano) è il primo congresso di
cucina d’autore organizzato in Italia. L’idea del curatore, Paolo
Marchi, è all’apparenza semplice: «Tornando
dalla manifestazione “Lo Mejor de La Gastronomia” mi sono
chiesto: perché i nostri cuochi devono andare in pellegrinaggio a
San Sebastian, nei Paesi Baschi, per scambiarsi – e spesso copiare
– idee con gli altri cuochi del mondo? Diamo forma anche in Italia a
un congresso di cucina».Identità
Golose, organizzato e prodotto da Claudio Ceroni con la sua agenzia
MAGENTAbureau, cresce negli anni in autorevolezza e dimensioni: si
moltiplicano i produttori di ghiottonerie che espongono, il numero di
lezioni e le giornate, cambia la sede – da Palazzo Mezzanotte al più
spazioso Milano Convention Center di via Gattamelata. In 7 edizioni
si alternano sul palco oltre 250 cuochi e pasticceri da più di 20
paesi del mondo, fioriscono iniziative collaterali e le declinazioni
internazionali Identità
London e
Identità
New York .
Identità Golose, sempre in calendario tra gennaio e febbraio,
diventa un momento irrinunciabile per tutti gli attori della
gastronomia d’autore, italiana e mondiale.

MERANO
WINEFESTIVAL

È
considerato l’evento più esclusivo ed elegante del mondo del vino,
ideato e curato da Helmuth Köcher, che celebra il meglio della
produzione enologica nazionale e internazionale. Da vent’anni,
nelle suggestive sale del maestoso Kurhaus di Merano si incontrano
produttori scelti, operatori, appassionati, curiosi, giornalisti
spinti dal piacere di poter degustare l’eccellenza. 50 produttori
di vini biologici, biodinamici e naturali, 310 produttori italiani,
37 aziende emergenti, 135 produttori stranieri, 100 artigiani del
gusto, questi i numeri dell’ultima edizione che ha festeggiato i
vent’anni di un successo che non conosce confini.