Pangaea, il nuovo vino di Helmut Köcher e Roberto Cipresso


Pangaea 2011 Helmuth Koecher e Roberto Cipresso Terra di nessunoDissonanza, movimento armonico del gusto che risolve in piacere del palato.



Dopo aver conosciuto una vastissima gamma di vitigni autoctoni ed internazionali e dopo aver esplorato una serie interminabile di terroir, dai più estremi ai più blasonati, due uomini del vino decidono di unire le loro forze e di dar vita al primo frutto di un’idea nuova ed unica nel suo genere. Parliamo di Helmut Köcher  – che tutti conoscono come l’ideatore del prestigioso Merano WineFestival – e di Roberto Cipresso – la cui fama di tecnico di campagna e di cantina è ormai da tempo giunta fino in Sud America – e della loro collaborazione, dalla quale è finalmente nato Pangaea.

 

Si tratta di un “vino d’autore”, creato e pensato in una sorta di “terra di nessuno”, un progetto di terra, di uva ma anche di intelletto, tutto da provare, conoscere e capire. Chi voglia testare questo primo tassello di un mosaico appena nato e da sviluppare negli anni a venire, può farlo a partire da domenica 6 Aprile presso la postazione di Roberto Cipresso (robertocipresso.it) al Vinitaly 2014 – Pad. 9, B 13.