VENT’ANNI DI ECCELLENZA – Il Merano WineFestival festeggia il ventennale.


helmuthkoecherDal 4 al 7 novembre 2011 andrà in scena a Merano solo il top della
produzione enologica italiana e internazionale.

DA SABATO 5 A LUNEDÌ 7 NOVEMBRE andrà in scena la 20ª edizione del Merano
WineFestival, l’evento enogastronomico europeo che per primo, nel 1992, ha proposto al
pubblico solo il meglio del wine&food, creando uno stile inconfondibile connotato da
eleganza ed esclusività.

Il Merano WineFestival festeggia 20 anni dedicati a selezionare, scoprire, mettere in luce,
solo il meglio della produzione enologica italiana e mondiale.

Anche in questa edizione, come è tradizione dal 1996, sui banchi d’assaggio allestiti nelle
sale della storica Kurhaus, le aziende vitivinicole potranno proporre unicamente i vini che
hanno superato le rigide selezioni della Commissione di degustazione del Festival, e il
giudizio finale del Presidente Helmuth Köcher.

Le sessioni di degustazione, conclusesi in questi giorni dopo tre intensi mesi di lavoro,
hanno stabilito l’ammissione al Festival dei prodotti di sole 290 aziende italiane (ben 362
sono state escluse) provenienti da tutte le regioni. A queste si aggiungono 30 produttori
selezionati in qualità di new entry, presenti nella giornata di lunedì 7.

Gli appassionati potranno quindi degustare ben 700 vini italiani; esclusivamente il TOP
della produzione nazionale.


Da sempre internazionale, il Festival accoglierà anche quest’anno l’elite del “resto del
mondo” enologico. 150 super-selezionati produttori stranieri, arriveranno dalle più note
aree vitivinicole: Francia, Germania, Austria, Svizzera, Grecia, Serbia, Ungheria, Slovenia,
Spagna, Portogallo, Cile, California, Argentina, Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda.

Molte altre sono le novità che il Festival 2011 ha riservato ad appassionati e operatori del
settore, come racconta Helmuth Köcher: “Festeggeremo questo ventennale confermando
ancora una volta la nostra mission, ovvero l’impegno nei confronti di tutti i nostri visitatori
passati e futuri: proporre solo i vini migliori, unicamente il vertice qualitativo nazionale e
internazionale. Certo in questi vent’anni i produttori si sono moltiplicati e la qualità media è
più elevata, perciò dalle 100 aziende del 1992 siamo ora a 290, ma i nostri criteri di
selezione sono se possibile ancora più rigidi. Testimonianza ne sia il fatto che il nostro
Award sarà attribuito a qualche decina di cantine, le poche con prodotti valutati oltre i
90/100 punti”.

Segnaliamo alcuni momenti importanti quali la premiazione delle 7 aziende selezionate
ininterrottamente dal 1992 ad oggi, e un’occasione unica che verrà offerta SOLO al
pubblico presente LUNEDÌ 7 NOVEMBRE, la possibilità di degustare i vini di vecchie
annate, anche oltre i dieci anni, che i produttori proporranno ai banchi d’assaggio.

Naturalmente l’apertura del Festival è fissata per venerdì 4 novembre con bio&dynamica,
ovvero 50 selezionati produttori che presenteranno vini biologici, biodinamici e naturali,
prodotti secondo i ritmi dettati dalla natura.

Molte sono le novità studiate dall’organizzazione per questo ventennale.

Anticipazioni del programma sul sito http://www.meranowinefestival.com/