VINIBUONI D’ITALIA 2011


vini_ditaliaLa guida “Vinibuoni d’Italia 2011” Touring Editore ha fatto tappa a Bolzano per un evento, realizzato in collaborazione con la Eos della Camera di Commercio di Bolzano, nella splendida cornice del Circolo Cittadino di Bolzano.
Sono tornati a Bolzano i migliori vini autoctoni dell’Alto Adige. Sabato
11 dicembre 2010 sono stati presentati al Circolo Cittadino di Bolzano i vincitori dell’edizione 2011 della guida ai vitigni autoctoni Vinibuoni d’Italia.


Gli appassionati hanno potuto degustare i dieci vini premiati alla presenza
dei produttori e dei kellermeister e scoprire i segreti e il fascino
antico dei vini che l´Alto Adige meglio sa esprimere. 


L’Alto Adige enologico non è solo Cabernet, Sauvignon o Pinot Nero, ma, come molti sanno, è ben rappresentato da anni anche dal
Gewürztraminer, dal Lagrein e dalla Schiava,
che per secoli ha rappresentato il vino quotidiano della Regione e
gioca ancora un ruolo importantissimo nell’economia vitivinicola di
questa terra.

Ospite d´eccezione della serata era Martin Obermarzoner (29 anni) del ristorante – due Stelle Michelin – Jasmin a Chiusa.
Intervento musicale a cura di "Ricercare Cello Qurtett": Elena Dardo, Priska Kollmann, Elisabetta Fulgoni e Antonella Molinari.


I VINI DELLA CORONA DELL'ALTO ADIGE

Alto Adige Doc Gewürztraminer Flora 2009 – Girlan

Alto Adige Doc Gewürztraminer Lunare 2008 – Cantina Terlano

Alto Adige Doc Gewürztraminer Nussbaumer 2009 – Tramin

Alto Adige Doc Gewürztraminer Passito Juvelo 2008 – Cantina Andriano

Alto Adige Doc Lagrein Riserva 2007 – Malojer-Gummerhof

Alto Adige Doc Lagrein Riserva Castel Ringberg 2006 – Elena Walch

Alto Adige Doc Moscato Giallo Passito Sissi 2008 – Merano-Cantina Vini

Alto Adige Doc Santa Maddalena 2009 – Tenuta Waldgries

Alto Adige Doc Santa Maddalena Classico Huck am Bach 2009 – Cantina Produttori Bolzano

Alto Adige Doc Santa Maddalena Morit 2009 – Loacker 

Le foto (Walter Wiedenhofer)